#HelpUkraine Point: per aiutare e accogliere gli ucraini in Italia


Fondazione AVSI insieme a Famiglie per l’Accoglienza, Associazione San Martino, Fondazione Franco Verga, Associazione I Bambini dell’Est, hanno deciso di avviare una segreteria operativa in collaborazione con la ONG Emmaus con una duplice finalità: favorire l’accoglienza e l’integrazione di cittadini ucraini che arrivano in Italia in fuga dal conflitto, e sostenere gli ucraini residenti in Italia e le famiglie italiane disponibili a fornire aiuto nel processo di accoglienza e integrazione.
La segreteria operativa intende svolgere le seguenti attività:

  • azione informativa estesa a tutta l’Italia
  • sostegno all’accoglienza e integrazione in Italia dove siano presenti associazioni con cui attivare partnership locali.

Il sostegno alle famiglie che ospitano i cittadini ucraini sarà affrontato in una prospettiva di lungo periodo e coinvolgendo le comunità locali, pertanto verranno raccolte e orientate le disponibilità di volontari.

La segreteria operativa ha inoltre avviato un tavolo di confronto/lavoro con il Banco Building, Banco Farmaceutico, Banco Alimentare, Compagnia delle Opere, Banco Informatico Biteb, mediante incontri settimanali per favorire un reciproco aggiornamento sull’emergenza Ucraina e si relazionerà costantemente in un’ottica di complementarietà e collaborazione sia con le istituzioni locali e nazionali competenti (Comune, Prefettura, Questura, Tribunale per i minorenni, Regione ecc.), sia con altre entità del Terzo Settore impegnate nella risposta all’emergenza.

A partire da mercoledì 16 marzo sarà attivo un punto informativo, chiamato “HelpUkraine Point”, con il compito di:

  • fornire prime informazioni/orientamento/assistenza a cittadini ucraini e nuclei famigliari in fuga entrati nel territorio italiano;
  • provvedere a un servizio di sportello documenti, che operi in accreditamento con le istituzioni competenti, per fornire informazioni/orientamento/assistenza in materia documentale (segnalazione presenza sul territorio, procedure per l’ottenimento del titolo di soggiorno, per la segnalazione di minori non accompagnati, per iscrizione al SSN, vaccinazioni, al sistema scolastico ecc.);
  • raccogliere la disponibilità delle famiglie che intendono offrire ospitalità a cittadini ucraini accogliendoli nelle proprie case o mettendo a disposizione appartamenti e abitazioni di loro proprietà;
  • favorire il nesso fra le disponibilità di accoglienza in famiglie e appartamenti e le necessità di alloggi per profughi, con attività di informazione/sensibilizzazione/accompagnamento e sostegno burocratico/documentale e sociale;
  • attivare interventi di sostegno materiale ai profughi ucraini/famiglie che accolgono, anche attraverso cash transfer e sostegno psicosociale;
  • attivare interventi di sostegno a bambini e adolescenti ucraini attraverso l’integrazione e la partecipazione ad attività scolastiche, ricreative, ludiche e sportive;
  • attivare interventi di formazione e sostegno linguistico, rivolti sia a minori sia ad adulti, per l’apprendimento di competenze linguistiche di base della lingua italiana che agevolino il processo di integrazione e accesso alla scolarizzazione per i minori e di integrazione sociale e lavorativa per gli adulti;
  • favorire interventi informativi di orientamento alla ricerca di lavoro e di preparazione al lavoro, con particolare riferimento al lavoro domestico/di assistenza alla persona.

Documenti e link utili:

  • Le famiglie ucraine che hanno bisogno di informazioni possono compilare il documento accedendo al seguente link: https://bit.ly/3JgJPJf
  • Le famiglie che intendono offrire ospitalità a cittadini ucraini accogliendoli in famiglia possono compilare il documento accedendo al seguente link: https://forms.office.com/r/xrJCPy34Zj
  • Le famiglie che intendono mettere a disposizione appartamenti e abitazioni per famiglie ucraine possono compilare il documento accedendo al seguente link: https://forms.office.com/r/rzfWLxT88i
  • Le famiglie che hanno già accolto in casa cittadini ucraini e hanno bisogno di informazioni o supporto possono compilare il documento accedendo al seguente link: https://forms.office.com/r/7QFD51k8zE
  • I volontari (persone fisiche o persone giuridiche) che vogliono collaborare dando la propria disponibilità ad aiutare le famiglie accoglienti e i cittadini ucraini possono compilare il documento accedendo al seguente link: https://forms.office.com/r/Zdp65zfYNJ

Contatto telefonico:

+39.02.674988368 in ucraino e inglese

+39.02.674988369 in italiano

Orario di funzionamento:

Dal Lunedi al Venerdì – dalle 10:00 alle 13:00 – dalle 14:00 alle 17:00

Email

HelpUkraine@avsi.org

Sede operativa dell’HelpUkraine Point:

presso la sede di Fondazione AVSI, via Donatello 5b, – 20131 Milano