Al St. Joseph’s Hospital di Kitgum le lampade dell’Ospedale di Legnano

Nel numero di giugno di “Responsabilità Sociale & Tecnologia Solidale” raccontavamo di come i volontari di Medicus Mundi per conto dell’associazione Pietre Vive avessero partecipato allo smontaggio di alcune lampade scialitiche che venivano dismesse dall’Azienda Ospedaliera di Legnano.

Ora possiamo annunciare che le lampade, con altre attrezzature biomediche procurate dal Banco Informatico Tecnologico e Biomedico, sono state installate nella principale struttura sanitaria della regione Acholi del Nord Uganda.

Questa struttura, iniziata come un sub-dispensario nel 1925 dalle Suore Comboniane e ampliato nel 1949, divenne un ospedale nel 1960.

Ora questo ospedale è parte del popolo di Kitgum, che intende rendere omaggio al lavoro degli iniziatori continuando con impegno ad occupandosi della salute di tutti coloro che vi si rivolgono soprattutto per curare le persone affette da HIV, malaria e infezioni acute del tratto respiratorio.

Nei primi sei mesi del 2012 si sono recate alla struttura circa 110 mila persone fra le oltre 500 mila presenti nel distretto in cui opera l’ospedale St. Joseph di Kitgum.

Nelle foto, ricevute dal direttore sanitario della struttura Dr. Lawrence Ojom, possiamo vedere le lampade e le altre attrezzature che hanno incrementato la dotazione del St. Joseph’s Hospital di Kitgum.

Lampada per l'Ospedale di Kitgum Lampada per il St. Joseph’s Hospital di Kitgum Attrezzatura per il St. Joseph’s Hospital di Kitgum Attrezzatura per il St. Joseph’s Hospital di Kitgum