Progetto “ChiaraMente Informatica” dell’associazione La Fenice

L’associazione di promozione sociale “La Fenice” con sede a Maddaloni (Ce) ha lo scopo di perseguire finalità di solidarietà sociale nell’ambito della disabilità: l’associazione promuove e sostiene attività assistenziali, sociali e culturali in grado di consentire la completa realizzazione della persona disabile e contrastare l’emarginazione. Inoltre, l’associazione è particolarmente attiva nel trattamento dei disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) e promuove la realizzazione di una rete funzionale tra scuola e famiglia.

Progetto “ChiaraMente Informatica” dell’associazione La FeniceNello specifico, l’APS “La Fenice” assicura l’accoglienza e l’assistenza diurna a persone diversamente abili con deficit cognitivi medio/lieve e offre un servizio pomeridiano di doposcuola specializzato per ragazzi con disturbi specifici del’apprendimento (DSA).

Nel Gennaio 2016, l’associazione si è rivolta al Banco Informatico Tecnologico e Biomedico, richiedendo attrezzature informatiche ricondizionate in dismissione dalle aziende.
Ha ottenuto due PC Dual Core 80/3 provvisti di Monitor LCD 17″ e di Stampante Laser.

Le postazioni informatiche richieste vengono utilizzate per:

  • implementare un percorso di informatizzazione degli utenti con ritardo lieve, insegnando loro l’utilizzo dei principali strumenti informatici (pacchetto office, stampante, utilizzo di internet per ricerche, musica e per l’utilizzo di giochi mirati);
  • attività cognitive e rieducative con software e materiali specifici al fine di favorire il mantenimento e il consolidamento delle capacità residue esercitando i sistemi attentivi, di memoria, visuo-spaziale ed esecutivo;
  • nell’ambito del servizio pomeridiano di doposcuola specializzato per DSA le postazioni informatiche sono state dotate di software specifici (lettura digitale, correzione ortografica, costruzione di mappe concettuali ecc.) quali strumenti compensativi con il fine di migliorare il rendimento scolastico dei ragazzi afferenti al servizio ed esercitare il loro sistema attentivo-esecutivo. L’utilizzo delle postazioni è supervisionato da un operatore che ne garantisce il corretto utilizzo.
Progetto “ChiaraMente Informatica” dell’associazione La Fenice Progetto “ChiaraMente Informatica” dell’associazione La Fenice